• slider1.jpg
  • slider2.jpg
  • slider3.jpg
  • slider4.jpg

Benvenuti all'APCTi

Relazione presidenziale APCTi - 2014

Scritto da Dimitri Bossalini on .

Dimitri Bossalini1.    Punti di forza della riforma in atto

Qui non si tratta, come taluni vogliono far credere, di salvare i propri orticelli o i posti dirigenziali. Assolutamente no, la regionalizzazione delle polizie comunali e la riduzione dei corpi, che operano nei territori di più Comuni, rispondono senza possibilità di smentita a queste sterili insinuazioni. Si tratta invece di realizzare un vero tassello i cui punti cardine siano chiari ed ancorati in una Legge ed un regolamento, si vuole implementare una polizia di prossimità con compiti specifici e poco invasivi a livello burocratico; il tutto consolidato da una conoscenza del territorio, delle persone, delle dinamiche sociali, che può essere raggiunta grazie ad un comprensorio di pertinenza circoscritto e sentito. Questa indispensabile attività deve inserirsi in un contesto di collaborazione generale di sicurezza. Per questo operazioni congiunte in ambito locale, regionale, cantonale e anche nazionale (se penso al Wef) saranno ulteriormente consolidate. La forza di questo progetto in fase di realizzazione, che rispetta appieno i livelli istituzionali, è di permettere, anche in operazioni di più ampio respiro, di preservare una presenza costante e decisiva nel territorio di competenza.

Comunicato stampa

Scritto da Dimitri Bossalini on .

Il comitato dell’Associazione delle Polizie comunali ha preso atto con grande sorpresa delle esternazioni a vari livelli sulla proposta di una Polizia unica; particolare disorientamento e stupore si riscontra rispetto alle affermazione del capo del Dipartimento delle Istituzioni, sinora sempre promotore convinto e partecipe dei lavori d’implementazione della Legge sulla collaborazione tra le Polizie e che in tal senso si era più volte espresso positivamente  anche durante le nostre assemblee annuali (lo si ricorda peraltro recentemente anche a livello parlamentare).

Comunicato stampa

Scritto da Dimitri Bossalini on .

Il Comitato dell’ Associazione delle polizie comunali ticinesi, preso atto delle dichiarazioni rilasciate ai mass-media dal Cds on. Norman Gobbi in merito all’episodio che ha visto coinvolti due agenti della Polizia della città di Lugano, intende precisare che il riferimento ad una certa mancanza d’istruzione degli agenti delle Polizie comunali, non trova riscontro nella realtà.

Articolo CdT

Scritto da Giancarlo Dillena on .

POLIZIOTTO, MESTIERE GALEOTTO?

Giancarlo DillenaInsultati, aggrediti, denunciati: quella del poliziotto sta diventando una professione decisamente scomoda. Se mai «comoda» poteva essere definita in passato, quando bastava l'uniforme, con l'autorità che essa rappresentava, per ottenere rispetto e, in alcuni, incutere timore.